Trapianto di un corpo su una testa nel 2107 in Russia (1/2)

In Russia nel 2017 una equipe medica internazionale guidata da un neurochirurgo di Torino trapianterà un corpo sulla testa di un volontario.E per questa persona questo trapianto rappresenta la sola possibilità di non morire prematuramente a causa di una malattia. E tutto questo ci porta al senso del tutto: ovvero il fatto che si debba evitare di restare intrappolati nella dialettica fondamentalista quanto fuorviante che ammorba ogni dibattito serio sullo sviluppo tecnologico.

Leggi il seguito