Giorno della Memoria? Ipocrisia e concerti a parte abbiamo GIA’ DIMENTICATO

Giorno della Memoria? Visto il fallimento conclamato delle elite culturali nel far conoscere e capire è oramai una bella occasione per i soliti Migliori auto-legittimati per godersi una bella auto-celebrazione con concerti e rinfreschi a base di tartine pagati coi nostri soldi. Una fallimentare classe intellettuale che con le sue parole NON ha impedito che dal 1945 la pulizie etniche abbondassero.

Leggi il seguito