Risparmio Italiano a rischio ed il silenzio di Governo ed Opposizione …

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Li sentite?

Governo ed opposizione  ci dicono che il 70 percento del debito sia in mano agli Italiani.

Banche e Risparmiatori.

Gli stessi di cui quelli del Governo se ne fregano quando dicono che non gli frega nulla se la borsa cala e se i titoli si deprezzano con lo spread dato che chi detiene investimenti in borsa, (per inciso il 45 percento degli Italiani), e´uno speculatore globalista ed elitarista nemico del Popolo che merita una sonora batosta.

Ne prendiamo atto e lo lasciamo sullo sfondo.

Banche e Risparmiatori Italiani e vediamo che significa dato che e´ sia un bene che un male.

Un bene dato che tanto piu´ il debito e´ in mano Italiane tanto piu´ si preserva la sovranita´ nel senso di una minore dipendenza dai compratori esteri.

Un male dato che nonostante che ogni 10 euro di debito solo 3 siano comprati da stranieri per convincerli bisogna avere questo costo del debito.

Un male poi per le banche Italiane dato che se si svaluta poi le banche hanno problemi e per i Risparmiatori che se vedono deprezzare il valore nominale a loro volta hanno problemi.

Problemi facilmente intuibili e non serve dilungarci sopra.

Ma tutti dicono poi una altra cosa.

Ovvero?

Che non dobbiamo preoccuparci per la vendita dei titoli dato che in Italia abbiamo ancora tanto risparmio.

Pertanto?

Vuoi che sia che qualcuno, anzi in troppi, se ne fregano del mercato dato che poi pensano due cose:

Cosa 1: rendere il debito irredimibile a partire da certe cifre, ad esempio se si hanno 30.000 euro investiti in titoli di stato Italiani, e non renderlo piu´ o differire la resa di 10 o 20 anni pagando solo il tasso di interesse. Renderlo irrideimibile per alzare la schiena contro il komplottone delle elite globaliste ed andare in deficit per comprare voti.

Cosa 2: di obbligare i risparmiatori a comprare come un atto di chi rizza la schiena contro il Komplottone e se non lo fai se in venduto ai globalisti ed un nemico della Manovra del Popolo. Ad esempio il 5% dei soldi che sono nei conti correnti degli Italiani e della tesoreria di cassa delle aziende viene per obbligo di legge mutato in titoli. Magari poi titoli resi ireedimibili o tutti in titoli a 10 o 20 anni che non valgono nulla se poi si cerca di rivendere se si ha bisogno di soldi per vivere. Non valgono nulla nel senso che poi nel pratico hanno un valore reale e non nominale non pari a 100 ma  ad esempio ad 80 0 70 .

Invece che trovare i 62 miliardi come  dato per certo in campagna elettorale come abbiamo visto in una analisi che trovate clickando qui.

E neanche usano tutta la immensa sovranita´monetaria che abbiamo grazie al vigente Trattato di Lisbona con cui possiamo battere illimitatamente moneta per pagare tutto come trovate in questa analisi.

E tutto questo per finanziare:

  • Chi non ha pagato le tasse fino ad un milione di euro … dei poveretti tartassati dal fisco ci dicono
  • Una Flat Tax per professionisti ed imprenditori che poi spendono come matti per generare Pil ci dicono
  • Il Reddito di Cittadinanza in attesa di offerte di lavoro che sappiamo benissimo non esistono dato che se esistessero gia´ le Persone troverebbero da sole questi lavori, no?

Tutta roba e robetta che porta voti indubbiamente.

E che fa comodo anche alla opposizione che tace in merito dato che anche loro hanno imparato la lezione ed hanno i loro voti da chiedere.

Poi ognuno la veda come vuole