ABBIAMO LA PIENA SOVRANITA´ MONETARIA E NON LA USIAMO

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Dopo due articoli hardtalkisti:

  • Sulle forze al Governo che in campagna elettorale davano per certo lo sblocco di 62 miliardi per la Pensione ed il Reddito di Cittadinanza, la riforma della Fornero e la Flat Tax tolti alle ruberie, agli sprechi ed ai fondi bloccati che poi sono divenuti una bufala un volta al potere che trovate clickando qui
  • Sul PD inconsistente ed inesistente che trovate clickando qui

Visto che Locglob e´ leader di opinione in 6 regioni dove viene ripreso dalla Testate Online locali di riferimento il fatto che ci sia stato un imbarazzato silenzio di fronte ai fatti elencati la dice lunga sul fatto che non vi facciamo perdere tempo con leccaculo e fake news.

E difatti siamo numeri 1 in Internet con diversi dei nostri Ideamover, ovvero delle nostre rubriche.

Oggi parliamo di soldini nella forma della sovranita´ moneteria.

Il Trattato di Lisbona consente ai paesi della Unione Europea di emettere moneta che non e´ impattante sul deficit e senza limiti.

Moneta che ha pieno valore legale solo nei paesi di emissione ed e´ accettata pienamente in circolaziona parallela con l´Euro.

Quindi non e´sottoposta alle fluttazioni dei mercati valutari perche´avendo valore solo all´interno della nazione emettitrice non solo non viene utilizzata per comprare o vendere all´estero ma nessuno al mondo la usa come investimento. Dalle Banche Centrali che non la considerano nel portfolio delle monete nelle riserve valutarie agli investitori che non emettono prodotti finanziari usando questa valuta.

Pertanto non genera rivalutazione o svalutazione.

Per gli amanti della svalutazione benefica uscendo dall´Euro si raccomanda caldamente di spiegare a chi li segue cosa sia accaduto questa estate alla Turchia quando la Lira Turca si e´svalutata contro tutte le monete. I Turchi non lo volevano. Fate voi.

Ma neanche inflazione in quanto moneta di corso legale parallela e non moneta di conto ufficiale su cui contabilizzare l´inflazione dato che la moneta ufficiale rimane l´euro.

La emissione puo´avvenire tramite il Ministero del Tesoro della nazione in questi due modi:

Emissione di Moneta Metallica

Se fa sorridere invitiamo chi sorride a considerare questi dati:

  • In Lussemburgo si emette una moneta da 2.5 euro
  • In Germania una da 5
  • Nella Repubblica di San Marino l´Italia garantisce la emissione di monete da 3 e 5 euro

Ora che abbiamo smesso di sorridere domandiamoci che accadrebbe se , per esempio, venissero emesse monete da 5 euro.

Un taglio superiore e´ totalmente sconsigliabile per motivi di sicurezza.

In che senso?

Gia´ esistono dei falsari che sanno creare ottime copie delle banconote da 50, 100 o 500 euro nonostante la complessita´ nel farlo.

Stampare con un tornio una moneta da 50 euro senza nemmeno un seriale diverebbe un gioco da ragazzi per i falsari.

Ma restiamo alle monete da 5 euro.

Immaginiamo che il Tesoro ne stampi 5 miliardi, ovvero una mini manovra. Poi le distribuisca mediante le sedi regionali della Banca di Italia ai 20 capoluoghi regionali dandone a ciascuno 250 milioni.

5 miliardi che, si ripete, non generano deficit, non sforano nessun parametro, non generano inflazione, non comportano alcun rischio di svalutazione /rivalutazione rispetto ad altre valute ma che i capoluoghi regionali possono spendere subito per risolvere dei problemi Regionali.

Ora sorridiamo tutti di gioia, no?  Eh,si.

Emissione di Moneta Cartacea

 

Immaginiamo di chiamarla Nuova Lira od Italo o quello che sara´.

Si tratta di moneta cartacea, ovvero di banconote.

Anche in questo caso queste banconote hanno le seguenti caratteristiche autorizzate dal Trattato di Lisbona vigente:

  • Emissione illimitata
  • Non impatto sul deficit
  • Non sforamento di alcun parametro
  • Non aumento del costo del debito
  • Totale corso e valore legale parallelo
  • Non usabilita´per comprare e vendere all´estero e quindi non genera rivalutazione o svalutazione valutaria
  • Non genera inflazione
  • Non si perde sovranita´ politica dato che non di deve vendere del debito a qualcuno

Con queste banconote emesse dal Tesoro e fisicamente stampate dalla Banca di Italia che ha il know-how per farlo che si puo´fare?

Oh beh, cosette, cosucce, cosine, cose e cosone tipo:

  • Immediatamente saldare tutti i debiti delle Pubbliche Amministrazioni dando denaro fresco alla economia
  • Immediatamente generare i fondi per la gestione del territorio dai ponti alle scuole ai fiumi e via dicendo
  • Immediatamente risolvere una volta per tutti i problemi con gli Esodati
  • Immediatamente trovare risorse per la Pensione ed i Reddito di Cittadinanza
  • Immediatamente trovare i soldini per la flat tax
  • Immediatamente finanziare il deficit di organico ed infrastrutture delle Forze dell´Ordine
  • Immediatamente finanziare il welfare dando soldi agli ospedali, togliendo i ticket e via dicendo
  • Immediatamente finanziare l´ammodernamento dei mezzi a disposizione delle Forze Armate
  • Immediatamente finanziare la ricerca
  • Immediatamente … tutto quello che serve.

Ma non accade e ci si perde con una versione aggiornata dei mini-bot che erano una idea di Giuliano Amato ora ripresa da un economista eletto nella Lega.

Mini bot che:

  • Riducono la sovranita´ politica dato che si devono vendere
  • Aumentano il costo del debito
  • Aumentano il debito
  • In ogni caso sono emittibili con importi finiti mentre le monete concesse dal Trattato di Lisbona sono ad emissione illimitata

Onestamente non si capisce come mai ci prendono in giro e non iniziano ad emettere.

Non trovando nessuna giustificazione logica alla non emissione si consiglia la lettura di quello che al momento e´ il solo libro in merito in Italia.

Si tratta di un mini-libro di Locglob che e´ leader nei download da agosto quando e´uscito.

Un testo che potete scaricare in versione integrale, gratuita e senza dovervi registrare se clickate qui.

Un libro a 3 mani dell´economista politico e massimo esperto Italiano di monete di conto alternative Antonino Galloni, dell´economista geostrategico ed holistic project manager Paolo Dealberti e dell´ economista aziendale, diffusore del PIMS della Universita´di Harvard in Europa e consulente strategico di multinazionali Piercarlo Ceccarelli.

Il libro e´in tre sezioni.

Paolo Dealberti  nella prima parte della sua sezione contestualizza la situazione Italiana descrivendo la Quarta Guerra Mondiale.

Una guerra civile mondiale, un mondo non con un G0 come lo definirono su Foreign Affairs e poi in Italia anche su Gnosis ma bensi´ con un GX, che vede protagonisti gli Stati Nazioni, come evoluzione nel ventunesimo secolo di quelli nati nel 1648 con la Pace di Westfalia, ed i Poteri Non Statuali che esistono da secoli e che descrive con la piu´approfondita elencazione esistente al mondo che trovate clickando qui.

Nella seconda parte introduce a quanto dira´ Antonino Galloni in merito alla possibilita´di battere moneta parlando di come i Poteri Non Statuali possano influire in questo processo in modo positivo.

Antonino Galloni, nella seconda sezione, analizza la storia della moneta per arrivare a definire come col Trattato di Lisbona si possa battere moneta per i nostri problemi e riprende la definizione dei Poteri Non Statuali per vedere come possano essere soggetti collaboranti in quanto interessati a questo guadagno.

Piercarlo Ceccarelli, nella terza sezione, pone giustamente l´accento sul fatto che in Italia vi sia una cultura anti-aziendale come pure su quello che il Sistema Italia necessita´ un drammatico miglioramento della produttivita´.

La produttivita´ e´ il punto di incontro tra le aspettative di ritorno degli investimenti di chi conferisce il capitale e le aspettative in termini di salario di chi conferisce il lavoro.

Entrambe giuste, legittime e da tutelarsi come aspettative ed in parole povere: piu´ si e´produttivi piu´ accade che in contemporanea il capitale investito sia meglio renumerato ed il lavoro dato sia piu´pagato.

Per capirci con un esempio: in Germania chi lavora nell´automotive viene pagato di piu´ ma e´ anche molto piu´produttivo.

E nonostante questo maggior costo del lavoro le auto Tedesche spopolano in termini di vendite.

Siamo in un momento difficile e possiamo emettere moneta per risolvere i nostri problemi senza costi ed ostacoli.

Ma non viene fatto.

Ognuno ne tragga le conclusioni che vuole.

 

—————————————————–

Locglob si aggiorna 3 volte al giorno per consentirvi un dinamico contatto con le cose dal mondo.

Locglob©2018

(E’ possibile ri-pubblicare integralmente senza costi solo in contesti non commerciali e per farlo si deve citare la fonte con un hyperlink attivo)