Mappe Mentali 01: interior design

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Li chiamano headline, ovvero sono i titoli per dirla in una parola.

Servono ad attrarre l´attenzione con poche parole.

E da li´ interessare per convincere su una narrativa.

Uno story telling.

Ed abbiamo pensato ad una novita´editoriale mondiale.

Quale?

Viaggiare nelle nostre mappe mentali grazie agli slogan pubblicitari che rispecchiano il tempo.

Lo colgono e lo anticipano anche, almeno a volte.

O pensano di farlo credendo di conoscerci.

Ed e´questo il punto chiave: viaggiare in come il mondo crede che noi siamo!

E quindi analizzandoli vediamo come si contribuisce a creare lo story telling del nostro locale proiettato nel locale ma anche nel mondo.

Oggi interior design.

Possiamo iniziare leggendo solo il brand.

Non lo citiamo dato che non faremo mai ma su sfondo bianco occupando una intera pagina e lasciando ad una foto laterale le parole.

Allora il punto e´ nel messaggio inteso come luogo tra i vari luoghi.

Una cucina od un armadio espositore in quanto stanza a se´stante.

Poi si evidenza come coordinate del nostro mappamondo mentale il confort.

Che se si definisce come dinamico ed assoluto alla fine non significa nulla se non la cosa piu´importante.

Ovvero?

Come lo immaginiamo noi dando il nostro personale significato a quelle dimensioni.

Quindi il confort non puo´essere riflessivo e personale?

Fa pensare no?

Eh si, dato che poi abbiamo chi regolarmente genera una narrativa simbolica sperando di interecettare le nostre coordinate mentali in merito con un approccio da catalogo.

Foto e nome e poi fate voi, ovvero noi.

E se poi le immagini non generano parole ma vuoto, ovvero spazio stampato?

Non e´un problema nostro ma del marketing director che ha  fatto buca.

Ed allora nello sfogliare qualcuno lo coglie al punto tale che un abito di un luogo, ovvero il suo interior design diviene cosa?

Una arte di vivere.

Una nazione, il suo leverage power ovvero la sua narrativa dice cosa compri.

Il brand e´ accessorio a questo, anzi senza questo sarebbe banale.

E quindi visto che arriviamo ad un costrutto puramente mentale come una idea su una nazione allora non stupiamoci se poi troviamo headline che focalizzano tutto sull´essere progetto.

Progetto?

Quindi cosa?

Forma o struttura?

Entrambi esiste molto nella fisica quantistica ma il mitico architetto Wright ci ricorda che la forma prende sempre la dinamica della struttura.

Quindi?

Al vacuo corrisponde il nulla.

Ed allora e´anche logico che un festival per vendere yacht.

Ah si non si puo´banalizzare chiamdolo per quello che e´, ovvero una fiera, dato che si vende un salasso bancario per il conto corrente.

Ed allora il mare diviene il centro della casa.

Tutto e´ living e non live  e quindi che life ?

Bel gioco di parole in inglese che e´ piu´profondo  di quello che potrebbe sembrare in superficie. Ed in ogni caso ci accompagna in questo viaggio low cost ma hard talk nello story telling di chi pensa di conoscerci.

Specialmente quando ci si accorge che ci crea gli abiti del nostro corpo, ovvero il fashion, poi per  fare soldini veste anche il nostro spazio.

E tutto e´creativo.

Creativo?

E che vuol dire se non che creativo e´cio´che pensiamo essere creativo.

Come bello non e´quello che e´bello ma quello che ci piace.

E via dicendo se si trasla al food.

Quindi?

Beh e´ semplice.

Questo mondo non e´ liquido come ci raccontano ma  pulsa staticita´ con ogni suo gesto.

Ad esempio comprando cercando il prezzo migliore dato che poi e´ questo che conta grazie alle narrative che leggiamo in questo viaggio.

Ovvero?

Risponderemo alla domanda nella prossima frontiera di questo viaggio … !

No meglio, risponderemo in ogni tappa di questo viaggio innovativo nel suo modo

—————————————————–

Locglob si aggiorna 3 volte al giorno per consentirvi un dinamico contatto con le cose dal mondo.

Locglob©2018

(E’ possibile ri-pubblicare integralmente senza costi solo in contesti non commerciali e per farlo si deve citare la fonte con un hyperlink attivo)

 CLICKANDO QUI I LIBRI dell’ Autore  

In VERSIONE INTEGRALE,SENZA DOVERVI REGISTRARE E TOTALMENTE GRATIS clickando qui trovate gli audio-libri di Locglob!

  • Humpolitics, romanzo N.1 in Internet dal 2015
  • Economia XXI , saggio N.5 in Internet dal giugno 2018
  • Poetic Lifestyle, poesie N.10 in Internet dal  luglio 2018
  • L´Italia che puo´dire no (i fatti non sono sovranismo), saggio N. 5 in Internet dall´agosto 2018