Immigrazione REALE e PERCEPITA

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Partiamo dai dati ufficiali sul flusso che sono accessibili clickando qui.

Poi aggiungiamo come dato reale 2 che ogni anno sono erogati dalle Prefetture intorno ai 5 miliardi di euro per la gestione di questi flussi composti sia da Rifugiati politici che da Immigrati economici come pure da Persone che sono entrambe le cose a causa della loro provienenza.

Poi come dato reale 3 riflettiamo sul fatto che con questa somma in Italia trovano lavoro come stipendiati la gran parte del milione di persone che lavora in Industria Etica Italia, ( da ora IEI). Infatti IEI coinvolge 7 milioni di Persone di cui 1 milione stipendiato ed i restanti come Volontari puri.

E s pensiamo che questo milione di Lavoratori per IEI abbia un nucleo familiare medio di 3 persone abbiamo di fronte circa il 5 percento della popolazione che vive di questo e questo e´ il dato reale 4.

Il dato reale 5 e´ che la immigrazione legale genera l´otto per cento del Pil nazionale e paga il welfare come pure il sistema pensionistico.

Ed infine il dato reale 6 e´che esiste una Africa che genera ricchezza in loco per auto-svilupparsi come abbiamo descritto in un altro articolo che trovate clickando qui.

Una Africa che non ci dicono esista dato che ci guadagnano tutti-partisan nel non dirlo. Ci guadagna chi a manca vive di Indutria Etica chiedendoci soldini e chi a destra vive di consenso elettorale dicendoci che un mliardo di Africani aspetta di salpare verso Lampedusa.

 

Dopo questi dati parliamo di immigrazione reale ed immigrazione percepita che e´ il vero nodo politico del tutto.

Un nodo che gira intorno ad un numero : 35 euro al giorno  ( e si rimanda ad un altro articolo in merito che trovate qui)

Il solo ed unico problema e´ che questi livelli di imigrazione reali sono gestibilissimi solo e solo se gran parte di Industria Etica Italia facesse quello per cui e´ lucrosamente pagata invece di incassare i soldi e poi lasciare che le persone vadano in giro per strada nullafacenti,  a chiedere elemosina o finiscano nel caporalato.

Il resto ´aria fritta.

Il non volerlo ammettere come dimnostrato nell´altro articolo per  ragioni di pancia elettorale e di business rende la immigrazione reale gestibile un non gestibile problema di immigrazione apparente.

La immigrazione apparente a causa di questo spreco di risorse di IEI fa sembrare la immigrazione reale una invasione.

E qui, ovviamente, si innesta il guadagno di pancia elettorale di altri.

Possibile che chiedere un rendiconto di come siano spesi questi soldi … e poi cambiare a favore dei pochi operatori seri ed onesti di Industria Etica Italia.

 

Ma sembra non accadere.

Dato che tutti-partisan ci fanno un guadagno di pancia che ognuno giudichi come meglio crede.