Nord Ovest chiama Nord Est… In Italia

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Nord chiama Nord.

Il Nord Ovest Italiano chiama il Nord Est.

Prendiamo due citta´ come esempio per capirci.

Citta´di provincia nel profondo nord ovest e nel profondo nord est.

In quella del profondo nord ovest da 50 anni almeno non riescono a finire una autostrada. Da piu´di 30 non sanno se una piazza sia di proprieta´della citta´o di un privato. Un aereoporto per autofinanziarsi non riesce a raccogliere piu´di 850.000 euro nonostante l´impegno dei VIP locali e poi gli rifiutano milioni di euro in regione dato che giustamente deve dimostrare di saper muoversi con le proprie gambe. Poi non riesce neanche a fare una alleanza strategica con un aeroporto Italiano in una regione del nord est.

La locale fiera si autocelebra come evento nazionale ed il locale teatro ha una programmazione asftittica. Nulla in termini culturali o sociali sperimentali e´fattibile se non si hanno i soldi della locale fondazione e pensare altro e´ culturalmente impossibile.

Infine una inchiesta di pochi mesi fa della Guardia di Finanza e dei Carabinieri mostra che 7 aziende su 10 hanno forza lavoro in nero o col caporalato.

In quella del profondo est pensano ad una isola artificiale per attirare in maniera sostenibile e resiliente le grandi navi da crociera. La imprenditoria locale si e´autoatassata trovando 10 milioni di euro per l´aereoporto che riesce a fare alleanze internazionali che portano il traffico turistico Cinese passando da un aereoporto Russo.

La locale fiera si allea con una piu´grande in una altra regione del nord est e grazie a questo entra nel circuito fieristico Statunitense. Una delle poche aziende locali leader mondiale nel suo settore invita un Senatore che e´una figura apicale nelle dinamiche sui dazi della amministrazione Trump. Lo invita qui nella sua sede a parlare di questo.

Il locale teatro riapre invitando per l´evento le compagnie di un noto teatro Francese ed di uno Russo, note a livello internazionale.

Viene creata una Biennale del Disegno in cui le fondazioni bancarie sono coinvolte solo per prestare opere delle loro collezioni mentre, come per tutto il resto, i fondi si trovano presso la imprenditoria locale che investe sul territorio comprendendo che questo si traduce in valore aggiunto per la propria narrativa aziendale.

Quali sono queste citta´?

Non diciamo i nomi ma esistono e non lo diciamo dato che siamo in campagna elettorale permanente e l´anno prossimo ci sono le regionali. Ovvero domani … .

Ma sono esempi paradigmatici di quanto accade oggi in Italia e che si spiega con la soluzione per le Olimpiadi invernali basata su 3 regioni.

3 regioni … una volta esisteva il MITOGE che escludeva una delle tre regioni scelte, il Veneto, e ne includeva una non presente oggi, la Liguria.

Il MITOGE era nato come idea negli anni´80 e come acronimo esprimeva Milano, Torino, Genova.

Poi col tempo il MITOGE e´divenuto il GEMITO a causa della crisi.

Poi la MI di Milano si e´ risollevata ed e´ la citta´Italiana col piu´ elevato leverage power nel mondo. Ed il leverage power, come vedete qui, e´la forma piu´ sofisticata di potere in questo secolo.

To come Torino e Ge come Genova invece sono rimaste nella loro crisi.

Una crisi che possiamo, ad esempio, esemplificare col fatto che non vi sia nel nord ovest un polo areoportuale ma aereoporti in crisi.

O nel fatto che 3 anni fa il Governatore del Piemonte disse nel contesto di un importante evento a Cuneo che guardava a Verona per la logistica e non  parlava di  Savona – Genova ben sapendo che i Cinesi erano arrivati con il progetto di uno snodo per una delle nuove Vie della Seta.

E sempre parlando di logistica nelle Marche, che confinano col nord est grazie alla Emilia-Romagna, da Dubai si sia investito per creare strutture che fanno transitare merci per 60 miliardi di euro ogni anno e che hanno creato almeno due mila posti di lavoro.

E questo ci porta al vero senso politico di quanto stia accadendo unendo Veneto, Piemonte e Lombardia.

Ma prima di continuare e´necessaria una piccola premessa.

Contrariamente a quanto ci dicono le “leccaculo-news” dei media in cerca di una nuova verginita´coi nuovi padroni del momento il comitato olimpico internazionale non ha  fatto una eccezione per una nuova Italia percepita come super nel mondo.

La eccezione sarebbe che per la prima volta la localizzazione avvenga in 3 regioni in una nazione.

Quello che invece accade e´ ”solo e semplicemente” che a Losanna hanno finalmente deciso di prendere atto di un trend che dura da circa mezzo secolo e che vede la creazione di aree urbane trans-regionali o trans-nazionali integrate od integrabili.

Quindi non si tratta, come descrivono le leccalulo-news non meno deleterie delle fake news, del riconoscimento del nuovo ruolo internazionale dell´ Italia come di Super Italia ma di un trend riconosciuto e testato la prima volta in Italia se viene accettata la candidatura Italiana.

Chiudiamo la premessa per tornare al titolo di questo articolo: Nord Ovest chiama Nord Est.

Il Nord Est parla di Made in Nord Est e si tratta di un made che si  dipana unendo universita´, cultura ed aziende in una dorsale che si inerva tra Milano, Padova, Bologna, Trieste e Bozen.

Qui l´Italia che nel mondo genera il leverage power nazionale.

Un esempio andando nella ricca Baviera.

Verona e´gemellata con Munchen che e´ guidata dal leader della CSU, ovvero Horst Seehofer che e´di Ingolstad gemellata con Mosca.

Una sintesi efficace se ricordiamo le parole del Governatore Piemontese che guarda a Verona per fare logistica e non al complesso portuale Ligure di Genova-Savona dove arrivano i soldi Cinesi.

Quindi?

Per quanto brutale possa essere il tutto si traduce in una frase: il Nord Ovest chiama il Nord Est ed a Roma lo hanno capito e creano una prima struttura di test.

Il resto e´retorica auto-celebrativa del Nord Ovest su una eccelenza che viene fatta da troppe eccellenze che in questo hanno responsabilita´abbissali.

Chiariamoci.

Realta´come Ferrero, Miroglio, Merlo il Politecnico di Torino , la Universita´di Genova, il nuovo polo portuale di Genova e Savona e questo solo per citare degli esempi possibili sono eccellenze reali che esistono e contribuiscono al Sistema Italia ma non sono la norma nel nord ovest.

Ovvero il fatto che esista un sistema strutturato e non solo delle eccellenze qua e la´ e con sistema strutturato si intendono dei distretti o cluster.

Un pregievolissimo studio del centro studi della Fondazione San Paolo di Torino  nel 2018 ha dimostrato che negli ultimi dieci anni i territori Italiani con i  distretti non solo hanno avuto una crescita media doppia rispetto agli altri in Italia ma anche una crescita coi ritmi Tedeschi.

E sono fondamentalmente questi distretti che fanno si che l´Italia sia il secondo paese piu´ industrializzato in Europa dopo la Germania e sono la norma nel nord est. Un modello industriale che  Jacques Attali pose a riferimento nel libro bianco per re-industrializzare la Francia.

E che negli anni ´90 il professor Micheal Porter  di Harvard ed il Presidente Clinton avevano posto a modello di sviluppo sostenibile e resiliente.

Un paio di dati.

Il Lazio ha un Pil maggiore del Piemonte e quando un noto produttore dolciario Italiano ha cercato un territorio strutturato in distretti per rifornirsi di pesche nettarine per un nuovo prodotto lanciato nel 2018 abbia scelto non il Piemonte ma la Romagna dato che qui il cluster industriale era molto meglio strutturato.

Ovvero un sistema produttivo del nord est e non del nord ovest sebbene il produttore dolciario in questione sia del nord ovest.

Un nord ovest in cerca di una visione dalla politica alla dimensione sociale, culturale ed economica.

Ognuno poi la veda come vuole ma se le Olimpiadi arrivassero allora questo esperimento diviene realta´… od almeno inizia ad esserlo e con esso si crea un punto di aggregazione di massa critica positiva per generare sistema.

Una massa critica di locali che in quanto tali divengono globali.

Ovvero un locglob Italia.

Post Scriptum : ovviamente questo non e´uno spot elettorale Leghista come in troppi nel nord ovest diranno mettendo la testa sotto la sabbia continuando a carezzarsi l´ombellico da eccellenze auto-referenziate … ed ancora ognuno la veda come vuole anche perche´ questo Nord Ovest non e´  solo Leghista – Forza Italiota ma anche del PD e quindi …

—————————————————–

Locglob si aggiorna 3 volte al giorno per consentirvi un dinamico contatto con le cose dal mondo.

Locglob©2018

(E’ possibile ri-pubblicare integralmente senza costi solo in contesti non commerciali e per farlo si deve citare la fonte con un hyperlink attivo)

Il libro gratis, in versione integrale e senza dovervi iscrivere di Agosto per Voi: L´ITALIA CHE PUO´DIRE NO

Lo sapete che possiamo stampare miliardi di euro con cui rimborsare i creditori delle amministrazioni, gli Esodati e ben oltre il Reddito di Cittadinanza o l´asfittico Welfare che abbiamo?

Lo sapete che abbiamo un cronico problema di produttivita´che deve essere risolto prima di poter attivare le assunzioni?

Lo sapete che tutto questo avviene in un mondo che geostrategicamente combatte la Quarta Guerra Mondiale?

In soli 180 minuti di (audio-) lettura questo e molto altro scaricandolo clickando qui … e nel farlo troverete altri 3 libri gratis per voi in versione integrale