Momenti Chiave: LIFE STYLE … 23 mattina

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

1- COSE DAL MONDO

  • Da Beirut: Influenza? Fate l’ amore non prendete una aspirina
  • Dal mondo della architettura: perchè le città oggi dovrebbero o sono diverse?
  • Dal mondo del design: la donne guadagnano un buon terzo in meno
  • Da Dacca: bistro con stile
  • Da Vancouver: l’ urban design è impatto sociale
  • Dal mondo delle concept car: Logonda la vision di Aston Martin
  • Dal mondo della burocrazia: parte anche in Italia la sperimentazione per le auto a guida autonoma
  • Dal moto mondiale: GP Thailandia è qui
  • Dal mondo della musica: quando la sexual misconduct è troppo diffusa
  • Da Backigham Palace: amano i bimbi con le mani sporche di pizza
  • Dal mondo del trucco: esistono ben 45 tipi di fondotinta…
  • Dl mondo delle real car: Mercedes CLS AMG 53

2- LE DOMANDE SCOMODE DALLE COSE DEL MONDO

Effettivamente le alternativa hanno i loro pregi.

La Famiglia Reale Britannica insegna il bon-ton lasciando i propri figli liberi di sporcarsi le mani mangiando la pizza.

Ma che pizza?

Eh si, non è questione di lana caprina dato che se poi si scopre che non è quella Italiana non va tanto bene per noi. In che senso?

Beh è semplice, da sempre James Bond è così British vestendo rigorosamente Made in Italy e se ora scoprissimo che i futuri eredi alla Corona Britannica sono ancora più British mangiando una pizza non Italiana?

E sempre parlando di alternative da Beirut ci dicono che è meglio un orgasmo che una aspirina se si ha la influenza.

E non solo per la influenza ma anche per tutte le malattie reumatiche. Lo dicono riprendendo uno stuscio scientifico della Wilkes University in Pensilvania.

E qui viene spontanea una domanda cattivona cattivona: ci raccontano che le multinazionali farmaceutiche comprano le univeristà per fargli pubblicare studi che poi portano a vendere le loro medicine. Quindi vuoi che sia allora che chi fa ricerca per i profilattici abbia più potere di chi cerca rimedi contro i virus?

Ovviamente la ironia è molto sottesa nella domanda.

E visto che parliamo di sesso e che la musica fa parte del nostro life style affrontiamo un problema serio senza ironia.

Da Vancouver ri-confermano che il fallo domina se vuoi fare carriera nel mondo della musica. Triste e si commenta da sola.

Una non meno triste notizia arriva da un’ altro mondo che ha una parte non meno fondamentale nel nostro life style.

Ovvero che le donne architetto sono pagate in media il 30% in meno.

Ed ancora fallo docet.

In un mondo perso in se stesso a volte.

Come accade per la burocrazia che in Italia ha atteso praticamente fino ad oggi per autorizzare le sperimentazioni sulle auto a guida autonoma.

Recando un grave danno alla nostra ricerca dato che non poteva farsi da noi.

Un bel esempio di inadeguatezza che però non hanno gli architetti nel pensare le città in maniera meno cervelottica ma “solo e semplicemente”

più umana.

Lo rileva The Handook of Tyrrany di Theo Deuttinger che è, frse, la prima vera guida dove compaiono istantanee di architettura prese in giro per il mondo a dimostrare come le nostre città siano state pensate anche per contenere e controllore il nostro legittimo desiderio di dissenso.

Fa riflettere.

Per fortuna Vancouver come caleidoscopio ricorda sia alle sensibilità Asiatiche che a quelle Americane che l’ urban design è anche sociale.

Ed in Dacca, capitale di una nazione con problemi ecologici enormi, fondono ambiente e turismo in un bistro che rispetta l’ acqua.

Oggi mentre ci domandiamo come mai non siamo stati un attimo più prudenti nel regalare notizie su noi stessi a chiunque ci offrisse un qualcosa free per accedere ad una applicazione Internet.

O dove se si ha un passaporto della UE si viaggia liberamente senza visa in 159 paesi mentre con uno Afgano solo in 22.

E’ una questione di make-up?

Forse ma certamente sapere che ne esistono almeno 45 tipi diversi fa pensare.

Ma servono proprio?

Ovvero ma davvero pensiamo che tutti dobbiamo diventare delle gnocca-nonne e dei gnocco-nonni?

Consoliamoci con il moto mondiale dove il passato dà ragione ai Giapponesi ma i motori Tedeschi ed Italiani non si faranno attendere.

Moto. .. lifestyle … sogno come le concept car.

Ed allora entriamo nel magico mondo di Logonda che è la visione del lusso a 4 ruote per Aston Martin.

Parla di una macchina che sarà in produzione nel 2021 spiegandoci che lusso e potenza meccanica si fondono nel design.

E ricordandoci il sogno connesso nell’ automotive.

Ovvero di essere la tecnologia nata per liberare le persone dal vincolo del luogo. Per viaggiare ed è un viaggio fisico che nessun viaggio digitale può sostituire.

Ennesima conferma che le emozioni non saranno mai nè solo digitali come pure nè solo fisiche ma sempre e solo reali.

Reali come una real car, ovvero oggi parliamo della nuova Mercedes CLS AMG 53 appena testata in Spagna.

La CLS è nata nel 2005 e dopo 475.000 modelli venduti nel mondo arriviamo a questo.

Un questo che è puro DNA Mercedes.

Ovvero sogno in movimento.

Domanda: quando in Italia si faranno macchine come questa?

3- IL FILO CONDUTTORE

Fluttuare

Quindi non un luogo ma tante direzioni.

Il chè poi può significare il librarsi o l’ avvitarsi e lo vedremo nel corso della giornata


CLICKANDO QUI I LIBRI DI LOCGLOB

Locglob si aggiorna 3 volte al giorno per consentirvi un dinamico contatto con le cose dal mondo.

Locglob©2018

(E’ possibile ri-pubblicare integralmente senza costi solo in contesti non commerciali e per farlo si deve citare la fonte con un hyperlink attivo)