Tributo a Stephen Hawking …

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Quello che ha fatto come Persona e come scienziato

ricordato unendo alcuni suoi pensieri alle immagini dei lavori di un pittore di Cuneo: Stefano De Siena.

 

È quando le aspettative sono ridotte a zero che si apprezza veramente ciò che si ha.

 

Il più grande nemico della conoscenza non è l’ignoranza, è l’illusione della conoscenza.

 

Siamo noi a creare la storia con la nostra osservazione, e non la storia a creare noi 

L’universo può crearsi dal nulla sulla base delle leggi della fisica. Non è necessario appellarsi a Dio per accendere la miccia e mettere in moto il processo

Nei tempi antichi, l’ignoranza dei comportamenti della natura induceva i popoli a inventare dei che presiedessero a ogni aspetto della vita umana 

 

In un universo infinito, deve esserci altra vita. Non vi è dubbio più grande. E’ tempo di impegnarsi per trovare una risposta

L’intelligenza è la capacità di adattarsi al cambiamento

Non vi sono miracoli, né eccezioni alle leggi di natura

Ha ragione Professor Hawing non esistono miracoli ma la scienza le ha permesso di avere decenni di vita che dicevano lei non potesse avere.

In un mondo dominato in maniera crescente da oscurantisti contro il progresso perchè, come disse Kant un pò di tempo fà, non sapendo controllare il progresso sanno che perderanno il potere.

Sono gli stessi oscurantisti che:

  • hanno come  Padri Nobili del Pensiero quelli che non volevano i trapianti di cuore perchè avrebbero uccisi i sentimenti del ricevente che avrebbe assunto quelli del donatore
  • hanno come Nonni Nobili del Pensiero quelli che non volevano le automobili dato che superando i 50 chilometri orari era scientificamente dimostrato, per loro, che si diveniva pazzi
  • hanno come Bisnonni Nobili del Pensiero quelli che dicevano che era sempre scientificamente dimostrato che le Persone sarebbero impazziti sui treni una volta superati i 50 chilometri orari
  • i loro Trisavoli Nobili del Pensiero bruciavano i pensatori come eretici o demoni e per poco non fecero lo stesso con Galileo 

Carissimo Professore se questi ipocriti non avessero messo i bastoni alla ricerca sulla genetica forse Lei sarebbe ancora qui con noi.

Ipocriti?

Eh si, dato che facendo di professione i Guru del Futuro Felice incassano potere e pecunia a non finire.

E sappiamo tutti che alla prima cura disponibile della cosiddetta “scienza disumana in mano alle multinazionali del complotto globale turobcapitalistico ” corrono a farsi curare per poi tornare a predicare bene razzolando mare.

 

Grazie Professore!

 


Stephen Hawing©2018

Roberto de Siena©2018