Eventi Hot che ci SFUGGONO … 12 marzo 2018

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Dal mondo dei selfie: uno studio dimostra che gli iper-utilizzatori dei selfie richiedono più spesso degli interventi di chirurgia plastica basandosi sulle false informazioni che le foto dei selfie danno di loro stessi

Dal mondo del marketing: quando l’ automatismo degli algoritmi perde contro l’ uomo. Il SEO ed il SEM sono in profonda crisi come strumenti di marketing nel 2018

Dal mondo delle crypto-valute: oltre ed altro il Bit-coin cosa? Anche perchè orama abbondano i corsi online per divenire creatori di soldi. Fa riflettere no?

Dal mondo della fisica quantistica applicata al computing: secondo l’ MIT Google è vicino alla supremazia quantistica nel calcolo

Dal Continente Internet: a Portorico i palloni volanti garantiscono l’ accesso ad Internet

Dal mondo della informazione nel Continente Internet: fake news dilaga…dilaga… in varie forme

Dal mondo della realtà aumentata: Magic Leap trova 461 milioni di dollari di fondi in Arabia Saudita

Dal mondo della diseguaglianza sociale: finitela di farvi prendere in giro da che vi racconta che una apps riduce le diseguaglianze

Dal mondo dello shopping: AI, VR, 3D printing ed i vari network già oggi cambiano il nostro modo di comprare

2- LE DOMANDE SCOMODE DALLE COSE DEL MONDO

Nel 2024 grazie ai satelliti avremo una capacità di collegamento 5G teorica che coprirà 8 miliardi di persone. Teorica nel senso che non ci saranno 8 miliardi di utenti.

Nel 2017 3.8 miliardi di persone hanno comprato online ed aumenteranno. Nel 2016 il 20 percento della popolazione mondiale ha comprato online e questo nel 2017 ha significato che in Internet siano avvenute il 10 percento delle vendite mondiali.

la Intelligenza Artificiale è già entrata nel processo e non ce ne accorgiamo. Visto il suo crescente peso e qui è importante che comprendiamo che non si tratta di dematerializzare le cose.

Ma solo e semplicemente che dimensioni come i pagamenti piuttosto che la logistica e la cura post-vendita saranno sempre più digitali.

Ed allora se lo sappiamo perchè continuiamo a chiamare questa realtà virtuale anzichè digitale?

Digitale è reale mentre virtuale non lo è e visto che parliamo di realtà concentriamoci su una del forme del denaro. Ovvero il crypto-denaro e lo facciamo per non perdere il senso storico delle cose.

Iota, Riple, Crypto-rubli, Dash sono solo alcuni dei nomi associati ad un crypto-soldino .

Ma manchiamo sempre il punto chiave per fare un salto di qualità che si sintetizza in questa domanda cardine: quando finiremo di considerare le crypto-valute non solo come uno strumento di investimento ma anche uno di pagamento?

Ovvero si investe in euro, yen o dollari come investimento ma li si usano per comprare le sigarette. A noi manca ancora troppo questa dimensione del tutto.

Che digitale e non virtuale sia il vero mondo di questa dimensione del nostro reale ci arriva dal mondo della chirurgia plastica grazie ad un paradosso.

Quale?

Aumenta il numero delle persone che considera così reali le immagini digitali dei selfie da dimenticarsi regolarmente che distorcono il reale. Occhi, naso, labbra sono distorte ma ce ne dimentichiamo e consideriamo queste immagini a tal punto reali che un numero crescente di donne e uomini vano dal chirurgo plastico.

Ci vanno per chiedere di modificare il loro viso che vedono nella forma digitale dei selfie considerandolo più reale dello stesso viso che vedono in uno specchio.

Ed ancora quindi: è digitale o virtuale?

Così digitale e non virtuale che dobbiamo finirla di credere che qualche apps ci consentano nella parte digitale della nostra vita di sostituire alcune dimensioni chiave della parte reale.

In un altro articolo che trovate clickando qui  abbiamo parlato del Continente Internet e vi converrebbe leggere questa analisi in 3 parti.

Nessuna apps puè toglierci quello che ci aspetta nel reale non facciamoci buggerare.

Come fanno quelli che ci riempiono di fake news per diventare i nuovi profittatori camuffandosi oggi da maestri.

Internet è magico ed utile al punto che a Portorico fanno volare le antenne trasmittenti le connessioni coi palloni.

Ecco un bel esempio.

3- IL FILO CONDUTTORE

Già un bell’ esempio. Di cosa?

Da non confondere lo strumento col fine.

Confusione è la forza mentale ora dato che confondiamo lo strumento col fine e non concludiamo quello che potremmo.

Un peccato dato che oggi abbiamo  viaggiato in uno dei tanti mondi del mondo. Ovvero in quello della ricerca e della tecnologia buona.

Buona, cosa significa?

La tecnologia non è buona in sè per sè.

Ad esempio prendiamo l’ insulina. Salva la vita ad un diabetico ma i film di Hitchcock ci dicono anche che può essere usata da un omicida.

Quindi non è la tecnologia in  sè ad essere buona o cattiva ma come la usiamo.

E, pertanto, tutto si riduce ad un problema di regolamentazione politica del tutto.


CLICKANDO QUI I LIBRI DI LOCGLOB

Locglob si aggiorna 3 volte al giorno per consentirvi un dinamico contatto con le cose dal mondo.

Locglob©2018

(E’ possibile ri-pubblicare integralmente senza costi solo in contesti non commerciali e per farlo si deve citare la fonte con un hyperlink attivo)