Resilienza? Insegnare al potere il suo limite

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

 

Nell’ Ideamover, (rubrica), dedicata alle ingiustizie sociali chiamata ” The Uprising, rivolta sostenibile e resiliente” che è numero 1 in Internet come vedete clickando qui 

Resilienza? Insegnare al potere il suo limite, pubblicato oggi

Globalizzazione: le NOSTRE COLPE quando deleghiamo, pubblicato martedì 24

Da Liberta´,Fraternita´,Eguaglianza a Libertà, Giustizia, Benessere, pubblicato mercoledì 25

————————

Cosa ci insegnano i cittadini Venezuelani che con il 98 percento dei voti hanno votato contro la attuale presidenza.

Non che sono tutti o agenti della  Cia o degli utili idioti manipolati dagli yankee come dicono alcuni e poi ognuno puo´credere quello che vuole.

Cosa ci insegnano i Britannici che hanno stoppato alcune derive della attuale Premier in merito di minori diritti ai cittadini della UE nel Regno Unito. E lo hanno fatto consci che questo avrebbe attivato una pericolosa spirale di azioni e reazioni con gli altri Paesi EU.

Che il potere gode di un potere che si autoalimenta se non viene frenato.

Ovviamente la dittatura Venezuelana che non considera il proprio popolo che manifesta non e´paragonabile al governo Britannico nelle elezioni di giugno. Ed allo stesso modo non sono comparabili il Venezuela, dove una dittatura fa sparare contro i manifestanti, ed il Regno Unito dove siamo in democrazia.

Dire altrimenti sarebbe inutile e cretina retorica che non porta da nessuna parte.

Abbiamo portato come provocazione due esempi di eventi contemporanei in contesti radicalmente diversi per capire in che modo le persone non debbano mai abdicare alla loro capacita´di porre un limite al potere quando lo percepiscono come negativo.

In termini pratici significa non fare mai sconti a che abbiamo eletto.

Ovvero a non delegare mai nulla in bianco e chiederne sempre il conto.

E soprattutto non autolimitarsi mai obbedendo prima del tempo a richieste che il potere non ha ancora fatto.

Non cediamo alle nostre paure dato che le mura costruite per timore finiscono sempre col trasformarsi in gabbie per chi le ha costruite.

In questo senso la politica deve molto alla psicologia comportamentale.

Dobbiamo allo studioso Americano Stanley Milgram  l´avere codificato la seguente verita´in merito al comportamento sociale.

In un nuovo contesto tutti noi siamo molto recettivi a nuove leggi.

E questo fino a fare del male ed anche ad uccidere se pensiamo come gruppo che questo fatto, nuovamente come gruppo,sia un bene per noi.

E nel farlo siamo istruiti da una nuova autorita´.

Se qualcuno ha definito un altro come il suo nemico solo perche´ha una pelle diversa , una religioned diversa, orientamenti sessuali  diversi od anche solo perche´piu´anziano non guardare da un´altra parte.

Perche´no?

Non e´nel tuo interesse.

Come mai?

Beh, e´molto semplice.

Domani potresti avere qualcosa che quel qualcuno considera un problema e che a tua volta ti rende il diverso da colpire.

Ed allora e´troppo tardi.

Non male come motivo per non disinteressarti, no?

 

Nota Editoriale: Le Ideamovers

LocGlob analizza ogni giorno più di 12000 fonti tutti-partisan selezionate da un infoaggregatore unico al mondo, Inputrends,che ne monitora 80000.

Questo perchè siamo consci che il vero potere non risieda nella informazione ma nella comprensione delle cose.

Le Ideamovers, ovvero le 10 Rubriche, del Palinsesto di LocGlob

Settimane 1 e 3 del mese

Lunedi´:Economia Positiva

Martedi´:Benessere

Mercoledi´: Fashion Consapevole

Giovedi´: Design Vivibile

Venerdi´: Travel Eclettico

Settimane 2 e 4 del mese

Lunedi´: Motori, Cultura e Lifestyle

Martedi´: Food Intelligente

Mercoledi´: The Uprising: la Rivolta Sostenibile e Resiliente

Giovedi´: Tecnologia Sostenibile e Resiliente

Venerdi´: Citta´da Vivere

Ogni Sabato il Supplemento Settimanale

Ogni giorno una analisi in 2 o 3 puntate pubblicate alle 12 e 15, 17 e 15,  20 e 30 e replicate nelle 24 ore.

Locglob si sviluppa grazie alla metodologia di gestione aziendale e project management olistico per la economia positiva nota come Leverage Cognitive Power che trovate clickando qui.