(3/3) Viaggio Cognitivo: Tokyo, Office of Rue Nishizawa

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Il nostro viaggiare eclettico oggi ci porta in 3 luoghi:

Viaggio Fisico: Newgrange, Irlanda pubblicato alle 12 e 15

Viaggio Emozionale: Alberi che lasciano il segno nel tempo pubblicato alle 17 e 15

Viaggio Cognitivo: Tokyo, Office of Rue Nishizawa pubblicato alle 20 e 30

Esistono luoghi ben piu´importanti dei musei quando si parla di arte.

Luoghi che hanno avuto la loro consacrazione ufficiale a Parigi nella meta´del diciannovesimo secolo quando e´nata l´Arte Moderna e con essa tutte le avanguardie che si sono sovrapposte fino ad oggi. Un qualcosa di cui abbiamo parlato nel dettaglio in altri articoli che potete vedere clickando qui.

Questi luoghi dove tutti fanno un sacco di soldi e che sono la ragione per cui gli artisti producono le opere sono le Gallerie d´Arte.

Se un artista ha successo nelle Gallerie giuste ed in eventi come ArtBasel allora finisce in un museo con la piacevole conseguenza che guadagna di piu´dato che le sue quotazioni aumentano.

Il vaggio cognitivo di oggi ci porta a compiere il primo passo di un viaggiare che ci fara´attraversare le migliori Gallerie d´Arte al mondo.

E viaggiando in questo viaggio cognitivo parleremo di un luogo in una citta´che merita di aggiungersi alla lista di quelli che vogliamo vedere ma anche della cultura che contiene come uno scrigno e quindi di viaggiare nella cultura del tempo.

Non andremo solo nelle Gallerie ma anche in altri luoghi cognitivi come i migliori locali del pianeta che in questo caso non solo divengono a loro volta luoghi da aggiungere alla nostra lista delle cose da vedere ma anche occasione per viaggiare nella musica.

Oggi andiamo a Tokyo a vedere la galleria Office of Rue Nishizawa.

Uno spazio-finestra ed oggi abbiamo parlano molto delle finestre nell´articolo intitolato “Newgrange, Irlanda”.

Nishizawa ha costruito un ambiente che vive in totale simbiosi con la strada. Mentre si attraversano gli spazi la grande vetrata agisce da portale col mondo.

Il mondo esterno e quello interno.

Ovvero la strada e le opere.

Ovvero la rappresentazione del mondo fatta nel “qui-ed-ora” della vetrata-finestra che ci permette di vedere la strada come una galleria all´aperto dove le opere sono le Persone e le cose che vivono e rendono viva la strada.

Ma anche la rappresentazione del mondo fatta dal contestuale e contemporaneo “qui-ed-ora” delle opere esposte.

Le pareti bianche ed il minimalismo estremo che porta ad annullare ogni elemento decorativo di disturbo ci fanno vivere Offie of Rue Nishizawa come un luogo senza pareti.

Una finestra a cui sono appese opere o nel cui spazio visivo giacciono, e questo a seconda che siano quadri od altro, che e´parte della strada.

Ed in quanto parte della strada lo e´della citta´.

Una sensazione unica di liberta´fisica in un momento emozionale come la fruizione dell´arte.

Una sensazione che stimola quindi la valenza dell´Alimento Padre che chiamiamo Emozioni.

Ed ora dal contenitore-contenuto, ovvero dalla galleria, passiamo ai contenuti che fanno da contenitore delle emozioni, ovvero le opere esposte in questa finestra che si sviluppa sulla verticale di quattro piani.

E´una galleria particlare dato che in realta´e´un posto di lavoro. Ovvero il luogo in cui ammirare la progettualita´di Ryue Nishizawa il cui interior ed urban design e´noto nel mondo.

Qui possiamo vivere una progettualita´ che non e´avanguardia dato che la avanguardia non esiste

Come abbiamo visto in un altro articolo chhe trovate clickando qui.

Ovvero quello ch vediamo e´solo la percezione del tempo e luogo in altri contesti nel mondo dove il designer Giapponese  lavora.

Possiamo cogliere in questo layout-finestra in perenne continuita´con la strada in tutti i 4 piani in cui si snoda come il mondo si senta avanguardia rispetto a se stesso.

Ovvero come si senta Milano per una opera fatta a Milano o Sao Paulo do Brasil per una nella citta´Brasiliana.

E cosi´via in ognuna delle 296 citta´leader del mondo in cui ha lavorato.

a piu´.

E questo e´importante in quanto aggiungere Office of Nyue Nishizawa ai must che dobbiamo vedere viaggiando a Tokyo fisicamente come pure digitalmente grazie alla finestra su Internet del nostro tablet ci consente di cogliere il senso profondo di una cosa.

La cosa che poi giustifica il nostro viaggio cognitivo.

E´quale sarebbe questa cosa?

Il senso del locale.

Tutto nasce ed e´locale e resta locale avendo senso in quel locale in quel tempo come messaggio di una parte della comunita´che lo vive.

Messaggio sia per le altre tribu´sociali che vivono quel locale che per il futuro ed infine poi anche per noi.

Ovvero le altre tribu´sociali nel globale.

Le cose vengono fatte in un luogo per quel locale.

Siamo poi noi a vedere tramite le nostre finestre di collegamento dal viaggio fisico a quello digitale.

E noi a decidere se divengono globali in quanto interessanti per noi.

Ma loro sono nate fregandosene bellamente di noi come pure del globale dato che vivono o si artrofizzano come  totem sociale solo in quel locale.

Il mondo, alla fine, e´solo e sempre un qui ed ora ed il globale e´una conseguenza non sempre necessaria in quanto sostanzialmente inutile alla vita nel locale.

Ed ora viaggiamo con le immagine viste dalla finestra del nostro hardware che ci connette con queste immagini.

 

Nota Editoriale

LocGlob analizza ogni giorno più di 12000 fonti tutti-partisan selezionate da un infoaggregatore unico al mondo, Inputrends,che ne monitora 80000.

Questo perchè siamo consci che il vero potere non risieda nella informazione ma nella comprensione delle cose.

Le Ideamovers, ovvero le 10 Rubriche, del Palinsesto di LocGlob

Settimane 1 e 3 del mese

Lunedi´:Economia Positiva

Martedi´:Benessere

Mercoledi´: Fashion Consapevole

Giovedi´: Design Sostenibile

Venerdi´: Travel Eclettico

Settimane 2 e 4 del mese

Lunedi´: Motori, Cultura e Lifestyle

Martedi´: Food Intelligente

Mercoledi´: The Uprising: la Rivolta Sostenibile e Resiliente

Giovedi´: Tecnologia Sostenibile e Resiliente

Venerdi´: Citta´da Vivere

Ogni Sabato il Supplemento Settimanale

Ogni giorno una analisi in 2 o 3 puntate pubblicate alle 12 e 15, 17 e 15,  20 e 30 e replicate nelle 24 ore.

Locglob si sviluppa grazie alla metodologia di gestione aziendale e project management nota come “Leverage Cognitive Power” che trovate clickando qui .