Nocciole del Piemonte:cibo per i 4 Alimenti Padre

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Quotidianamente ci alimentiamo grazie ai 4 Alimenti Padre, ( Food, Emozioni, Volonta´e Coscienza), che abbiamo descritto parlando di  Benessere e che trovate clickando qui.

Alimenti che fondendosi in noi alimentano corpo, mente e spirito consentendoci di vivere la nostra realta´fisica e digitale nel contesto dei 4 Ecosistemi Madre, ( Spirito, Corpo, Societa´, Ambiente), qui descritti in un altro articolo sul Benessere.

Per questa importanza trans-dimensionale di ogni alimento in LocGlob analizziamo il food nella sua complessita´ simbolica e fattuale.

Simbolica dato che gli Umani, come pure gli Alieni, scelgono cosa mangiare al meglio delle loro disponibilita´ e conoscenze.

Quindi il food e´un alfabeto sociale che parla di noi.

Fattuale in quanto dietro al food si dipanano storie di storie, ovvero il sangue ed il sudore delle Persone che hanno costituito la Catena di Energie che ha portato il cibo nel nostro stomaco.

Oggi parliamo delle nocciole del Piemonte.

Iniziamo con l´Alimento Padre noto come Emozioni.

Le nocciole del Piemonte, le migliori tra quelle prodotte al mondo, soddisfano le nostre Emozioni in quanto quasi sicuramente sono il solo cibo che e´sinonimo di un prodotto.

Ovvero della Nutella che per tutti noi e´un aggregato di emozioni sia quando la mangiamo che quando la cerchiamo grazie ai nostri ricordi.

Nemmeno Martini, il vermouth, e´un sinonimo di un prodotto dato che il leggendario cocktail non deriva il suo nome dalla brand Piemontese ma dal fatto che il barman che lo invento´, vincendo un premio nel mitico Woldfer Astoria di New York,  era un Cubano che si chiamava appunto Martini.

Chi non ha affondato almeno un cucchiaio in un vasetto di Nutella per festeggiare o per tirarsi su il morale.

Quindi Emozione, ovvero Alimento Padre.

Ma non solo questo e trasliamo in un’altra dimensione, ovvero in quella della economia in cui possiamo parlare di un altro Alimento Padre che si chiama Societa´.

Le nocciole del Piemonte sono un modello di qualita´incarnato da un approccio economico umano.

Umano perche´figlio del locale, del territorio pensato e vissuto delle Persone per le Persone.

Una filiera di energie concretizzatesi in un prodotto di altissima qualita´che e´sorta dovendo garantire la materia prima ad una industria locale di eccellenze dolciarie.

E da decenni si e´creato un distretto o , per diral cool, un cluster.

Dal punto di vista della economia umana di tipo agricolo ci sono poche esperienze simili nel mondo.

Ad esempio l´allevamento dei suini in Danimarca.

Pensato come cluster per fornire la industria farmaceutica che per decenni poteva derivare la insulina solo dal pancreas suino ha, ovviamente, raggiunto una eccellenza tale che spiega come mai ancora oggi la migliore carne suina al mondo sia Danese.

Ma le nocciole sono anche altro essendo logicamente anche il cuore di una cultura che esiste in quanto sostenibile e resiliente con il suo Ecosistema Madre Ambiente.

E concepita come prodotto agricolo, come food che garantisce questo ecosistema diviene allo stesso tempo un Alimento Padre chiamato Coscienza.

La Coscienza Privata dei singoli imprenditori che diviene Coscienza Collettiva nei territori di coltivazione.

Nel Locale in cui diviene eccellenza Globale.

Un vero approccio Prosumezen in cui chi opera in questa filiera produttiva e´infatti al contempo:

Un Pro-Ducer consapevole che la sostenibilita´e´la chiave.

Ma e´anche un Con-Sumer che sa cbe il consumo dell´ambiente se non e´resiliente e´un sucidio.

E quindi si comporta come come un Citi-Zen maturo che vive la cultura del proprio Locale generando un vero modello Globale.

Ed infine sono anche un Alimento Padre inteso come food vero e proprio come pure un prodotto naturale che contiene proprieta´terapeutiche per il nostro corpo.

Da tempo immemorabile le nocciole sono usate in quanto amiche della nostra pelle.

Ricche di Vitamina A ed F come pure di acidi grassi saturi sono coadiuvanti se abbiamo delle pelli sensibili irritate.

Ma anche contro gli insestetismi da acne come pure  per le pelli stressate agendo come  tonificante ed astringente.

Una volta nelle erboristerie i costi per procurarsi questo toccasana cosmetico erano notevoli ma oggi in Internet abbiamo un ottimo calmierante dei prezzi con elevata qualita´, come ad esempio qui in Prosumerzen .

E poi ,come abbiamo detto, anche  come food ed allora il migliore modo per finire uno scritto sulle nocciole e´quello di indicare una ricetta e lo facciamo tornando al Locale delle nostre nonne parlando di una torta.

Una ricetta che ho conosciuto femandomi in una piccola pasticceria pellegrinaggio di golosi in una strada delle Alpes Marittimes Francesi.

Ingredienti:

150 grammi di nocciole

100 grammi di farina

100 grammi di cioccolato

50 grammi di maizena

50 grammi di zucchero

1 uovo

3 cucchiai di latte

1 chucchiaio di lievito

1 limone non trattato

Preparazione:

Tritare finimente 100 grammi di nocciole.

Imburrare uno stampo di 22 centimetri e spolverizzatelo di farina

Montare il burro a crema e poi unirci lo zuchero, l´uovo e la scorza di limone non trattato.

Ed a questo punto aggiungere  la farina setacciata  con la maizena e col lievito.

Questo composto ora deve essere diluito col latte e quindi verste dentro i 100 grammi di nocciole tritate.

Versare nello stampo ed infornare per 50 minuti in un forno a 150 gradi.

Raffreddare e guarnire con le nocciole rimaste

Ed a questo punto happy pappa con un prodotto naturale come le nocciole che e´alimento per i 4 Alimenti Padre che ci consentono la vita quotidiana fisica e digitale nei 4 Ecosistemi Madre.

 

Nota Editoriale

LocGlob analizza ogni giorno più di 12000 fonti tutti-partisan selezionate da un infoaggregatore unico al mondo, Inputrends,che ne monitora 80000.

LocGlob è numero uno sul mercato editoriale online in 8 sezioni tematiche che vanno dalla economia sostenibile al design ed al fashion sostenibile come pure il turismo eclettico ed il food intelligente.

Locglob si sviluppa grazie alla metodologia di gestione aziendale e project management nota come “Leverage Cognitive Power” che trovate clickando qui .  

Una metodologia per sviluppare mercati sia tradizionali che online in tutto il mondo.

Abbiamo pensato ad un approccio nuovo sulla scena informativa mondiale offrendo ogni giorno un approfondimento con una analisi che pubblichiamo nel corso della giornata in 2 o 3 episodi.

Ogni giorno iniziamo alle 12.e 15 per poi pubblicare il secondo episodio alle 17 e 15 se se ve ne fosse un terzo alle 20 e 30.

Questo perchè siamo consci che il vero potere non risieda nella informazione ma nella comprensione delle cose.