Tecnologia: i 7 mega trend dal 2017 (1/3 tutti pubblicati oggi)

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Il futuro è sempre nel presente anche se spesso non lo sappiamo.

Lo abbiamo visto tante volte in Locglob e solo per esempio si ricorda la analisi che trovate clickando qui sugli eJobs ad alto valore di stipendio anche per chi non sia un programmatore od un esperto a vario titolo di Internet che iniziano a crearsi grazie al lancio sul mercato tre settimane fa di un innovassimo prodotto  da parte di una azienda Americana.

Ma in LocGlob siamo anche gli unici in Italia che hanno parlato di una tecnologia che esiste dal 2016 e che consente di evitare il caporalato e lo sfruttamento da voucher e se vi interessa clickate qui tanto nè i sindacati nè i politici ne parlano.

Il punto con la innovazione tecnologica è sempre e solo uno anche se in troppi se ne dimenticano e quale sarebbe?

La tecnologia in sè e per sè non è nè buona e nè cattiva e sono solo le conseguenze della applicazioni che possono esserlo.

Ma, ed è questo il punto cardine per la gestione socio-economica della tecnologia, le applicazioni non avvengono per il solo fatto che si possa tecnologicamente fare qualcosa ma come conseguenza della regolamentazione.

Nel pratico se la normativa consente un abuso della tecnologia allora sicuramente ci saranno tanti soggetti che per guadagnarci commetteranno questo abuso.

Ma se invece si pongono da subito dei paletti e se poi, ovviamente, si segue la evoluzione della medesima e delle sua applicazioni allora si riducono fino ad annullarsi tutte le applicazioni deleterie.

Ad esempio tempo fa abbiamo parlato del trapianto di un corpo di un donatore morto sulla testa di una persona condannata a morire per una malattia degenerativa.

Un esempio con chiare implicazioni etiche e ci siamo detti a favore di ogni trapianto terapeutico.

Ma ed allo stesso tempo contro ogni abuso motivato da ragioni estetiche, ovvero dal farsi impiantare un corpo di una gnocca o di un gnocco ventenne deceduto.

Come pure contro ogni abuso teso ad allungare la vita di chi possa pagarsi questo intervento.

Il dramma è che questo trapianto avverrà entro un anno da oggi e nessun politico stà pensando  ad una legge che da un lato consenta un legittimo uso terapeutico e contemporaneamente impedisca ogni abuso di questa tecnologia medica.

E gli esempi dal passato come dal presente sono tantissimi.

Tenendo questo a mente, ovvero che il problema non è la tecnologia in sè ma è politico-culturale nel senso di regolamentarla, iniziamo ad analizzare 7 trend del futuro nel nostro presente.

Trend 1: l’ Intelligenza Artificiale usabile in un social network, inun comparatore di prezzi online come pure in un motore di ricerca

La Intelligenza Artificiale, (da ora AI), non è una qualcosa del futuro che oggi viene immaginata dai futurologhi come pure nei film di fantascienza.

Pensare che sia un qualcosa del futuro è un errore tragico dato che da oggi arriva in contesto che usiamo quotidianamente come quello dei social network come Facebook piuttosto che un comparatore di prezzi come Amazon od un motore di ricerca come Google.

Con la AI è infatti possibile passare ad un livello di dati qualitativo in quanto analizzati.

Per capirci se digitiamo una parola per una ricerca non avremo più come esito soltanto ” X migliaia di link” ma anche dati più dettagliati che ci aiutano a districarci da questa massa immane di dati per  andare a selezionare rapidamente le fonti che ci dicono quello che cerchiamo.

 Trend 2- Robot in grado di evitare di fare del male accidentalmente delle persone

La crescente disponibilità open source di software quantistico come pure di hardware a basso costo per  generare dei modelli 3D consente la creazione di robot sempre più sicuri nel senso di essere in grado di capire da soli quando rischiano di fare del male od uccidere le persone con cui lavorano.

Trend 3- La stampa 3D entra nella produzione di massa

Finalmente si potrà produrre in massa usando la stampa in 3D e questo inciderà su concetti come piccola impresa, artigianato, negozio di prossimità con impatti socio-culturali ed economico-culturali che sono in pieno divenire.

Trend 4- La Realtà Aumentata come pure quella Mixata cambieranno il nostro modo di lavorare e di fruire dell’ intrattenimento

Dai nuovi lucrosi eJobs a come si progettano e costruiscono beni e servizi le applicazioni interessano tutti i settori dalla ristorazione alla chirurgia remota.

 Trend 5- la biologia ri-programmata per creare dei prodotti industriali

La agricoltura cellulare che ha i seguenti 6 benefici:

– consente di creare prodotti alimentari che non contengano componenti nocive alle persone come la glutine se allergici od i grassi saturi

– consente di conseguire la indipendenza alimentare a tutte le nazioni del mondo

– consente di produrre di tutto a “Km0” nel senso che a Cuneo come a Sydeny si possono produrre le arachidi coltivate in Senegal mentre a Dakar producono le castagne coltivate a Cuneo

– consente di risparmiare terreno in maniera esponenziale liberandolo per altri usi oltrechè azzerandone l’ inquinamento da pesticidi

– consente di risparmiare acqua che non serve più per coltivare

– consente di produrre  vegetali e frutta che possono essere usati per generare bio-fuel

Ma la biologia ri-programmata si estende ad altro fino alla produzione di componenti industriali come le leghe o la plastica.

Trend 6- Per sopravvivere bisogna cambiare ed innovare

E’ questa forse la innovazione più grande che non si concretizza in una famiglia di soluzioni ma in un diverso modo di pensare.

Se per sopravvivere come elemento dominate bastasse la forza allora, meteoriti a parte, sarebbe sopravvissuto solo il Tirannosaurus Rex.

Se invece come elemento dominante fosse richiesta la intelligenza allora saremmo tutti diventati dei Leonardo o degli Einstein.

Quello che accade invece e che sopravvive chi sa adattarsi meglio capendo che la solo tradizione sia che le cose cambiano sempre.

Ed ovviamente, come abbiamo detto prima, si tratta di cambiare ed innovare in maniera resiliente e sostenibile.

Trend 7- Il trend accellera possiamo dominarlo o restiamo la palo?

Si che possiamo dominarlo dato che in realtà si tratta in gran parte di una evoluzione e non di una rivoluzione.

Nella seconda parte  che pubblichiamo oggi alle 17 e 15 parleremo della agricoltura cellulare e poi concluderemo alle 20 e 15 parlando di mente ed intelligenza artificiale.

E lo faremo descrivendo AutoMil.

Ovvero il primo computer auto-cosciente di sè.

Nota Editoriale

LocGlob analizza ogni giorno più di 12000 fonti tutti partisan selezionate da un infoaggregatore unico al mondo, Inputrends,che ne monitora 80000.

Abbiamo pensato ad un approccio nuovo sulla scena informativa mondiale offrendo ogni giorno un approfondimento con una analisi che pubblichiamo nel corso della giornata in 2 o 3 episodi.

Ogni giorno iniziamo alle 12.e 15 per poi pubblicare il secondo episodio alle 17 e 15 se se ve ne fosse un terzo alle 20 e 30.

Questo perchè siamo consci che il vero potere non risieda nella informazione ma nella comprensione delle cose.