DECALOGO DI SICUREZZA PER RIDURRE IL RISCHIO DI AGGRESSIONI IN VIAGGIO E NEI LUOGHI PUBBLICI (2/3)

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

3.2- ALLA RECEPTION

Informazioni quali il Vostro cellulare/email datele in un biglietto inserito nel Vostro passaporto  E QUANDO LE DATE DITE CHIARAMENTE DI NON RIPETERE IL VOSTRO NOME.

Perchè?

Nessuno nella vicinanze può sentire il Vostro numero, email  e nome dato che non lo dite.

INOLTRE CHIEDETE SUBITO DI NON DIRVI IL NUMERO DELLA VOSTRA STANZA MA DI SCRIVERLO IN UN BIGLIETTO E DARVELO ED IL MOTIVO E’  IL NON FAR SAPERE DOVE VOI – COME TURISTA O BUSINESSPEOPLE STRANIERO DI UN DATO PAESE BERSAGLIO OPPURE DONNA IN UNA STANZA DA SOLA – RISIEDETE

3.3 CHE STANZA?

Almeno dal quarto piano in su. Perchè? Un’ autobomba che malauguratamente  esplodesse nella via  non vi farà del male. Idem per  una sparatoria dato che siete troppo in alto. Preferibile avere delle stanze verso l’ interno.

3.4 DOVE MI TROVO IN ALBERGO?

Prendere nota del piano di evacuazione in caso di incendio od altro.

3.5- SONO AL SICURO CHIUDENDO LA PORTA?

Porre un asciugamano lungo avvolto lungo la base porta. Serve  a bloccare chi spinge la porta incastrandosi e vi dà del tempo per chiamare aiuto

3.6 E QUANDO RITORNO IN STANZA?

Aprite la porta fino a toccare la paete. Se vi fosse qualcuno nascosto dietro lo capite subito e correte via.

Aprite subito la porta delle altre stanze o dei servizi  SENZA richiudere quella di accesso. Se vi fosse qualcuno nascosto…avete una via di fuga

4- CHI  SONO IO PER GLI ALTRI?

4.I- LAVORO:

sminuite sempre la Vostra qualifica di lavoro con gli estranei o con “gli amici” che trovate dove risiedete.

NON vi porta beneficio dire il vero e se trovate la persona sbagliata Vi crea solo problemi. NON menzionate mai per chi lavorate se per il Governo, istituzioni internazionali o per multinazionali.

4.II- FAMIGLIA / AMICI :

idem per i Vostri Cari.E’ bello essere orgogliosi di un parente o di un amico o di una figlia o foglio che lavora in una prestigiosa istituzione o multinazionale ma se chi di fronte a Voi considera  queste realtà un nemico? Allora,come sopra, non vi cambia nulla non dirlo e restare generici

4.III- LETTURE LIBRI:

evitate di portarvi dietro  libri “hot”;(certi romanzi “controversi” in alcuni paesi), o che parlino di politica o storia. Da chi vi controlla le valigie a che vi vede leggerli non sapete come reagiscono. Il mondo è pieno di magnifici romanzi che sono “neutrali” … .

4.IV: RIVISTE E GIORNALI:

immaginate di essere in un luogo in cui un idiota inizia a sparare e Vi vede con in mano un giornale straniero …siete un bersaglio. Evitate di mostrarlo il più possibile

4.V: ABBIGLIAMENTO:

immaginate di essere in un luogo dove un idiota inizia a sparare e voi indossate una bellissima maglietta di un noto stilista con sopra la banidera Britannica, Francese,Americana o con un disegno stilizzato che ricorda una croce o la stella di Davide … che bersaglio che diventate.

Quindi? Evitare ogni abbigliamento ed accessorio di abbigliamento di questo tipo che attiri l’ attenzione

5- BUON SAMMARITANO

Oggi chiunque dispone di un cellulare e le chiamate ai numeri di emergenza sono sempre gratuite. Quindi?

5.a- SE siete in auto e ne vedete una ferma NON fermatevi.

Non siete un medico e neanche un meccanico e quindi NON potete dare alcun aiuto concreto.

Le persone a bordo con il loro cellulare hanno sicuramente chiamato i soccorsi. Se anche vi fosse un ferito a bordo il trasbordarlo sulla vosta vettura può aggravarne le condizioni e quindi…. La sola cosa che potete fare è di NON fermarvi MA IMMEDIATAMENTE chiamare un numero di emergenza e segnalare che una macchina con persone  è bloccata.

Questo nella sfortuita coincidenza che i cellulalri di chi a bordo avessero  tutti la batteria scarica o si trovassero fuori campo.

5.b SE siete in giro e Vi chiedono di segurili per aiutare qualcuno NON andate MA offritevi di telefonare a chi può portare soccorso.

NON potete fare nulla se fosse vero dato che non siete un medico od un pompiere od un poliziotto. E se fosse una trappola … .

5.c – SE si ferma un auto per chiederVi infomazioni restate distanti.

Se potete fornirle vi sentono lo stesso  MA se vi avvicinate alle portiere …

Nota Editoriale

LocGlob analizza ogni giorno più di 12000 fonti tutti-partisan selezionate da un infoaggregatore unico al mondo, Inputrends,che ne monitora 80000.

LocGlob è numero uno sul mercato editoriale online in 8 sezioni tematiche che vanno dalla economia sostenibile al design ed al fashion sostenibile come pure il turismo eclettico ed il food intelligente.

Siamo leader della editoria online in 24 province Italiane ed in continua espansione e dal 2018 inizieremo all’ estero dato che possiamo creare contenuto editoriale in 14 lingue.

Locglob si sviluppa grazie alla metodologia di gestione aziendale e project management nota come “Leverage Cognitive Power” che trovate clickando qui .  

Una metodologia per sviluppare mercati sia tradizionali che online in tutto il mondo.

Abbiamo pensato ad un approccio nuovo sulla scena informativa mondiale offrendo ogni giorno un approfondimento con una analisi che pubblichiamo nel corso della giornata in 2 o 3 episodi.

Ogni giorno iniziamo alle 12.e 15 per poi pubblicare il secondo episodio alle 17 e 15 se se ve ne fosse un terzo alle 20 e 30.

Questo perchè siamo consci che il vero potere non risieda nella informazione ma nella comprensione delle cose.