DjFabo,doveroso parlarne

(NOTA: per un corretto ascolto si consiglia di utilizzare Google Chrome)

Bel paese ipocrita il nostro.

Non vogliamo il nucleare sapendo bene che poi lo si compra altrove grazie ai collegamenti internazionali delle reti elettriche.

Non stupiamoci poi dato che lo sapevamo  se la energia  costa meno in quei paesi che da noi e quindi le nostre industrie sono costrette a licenziare anche per questo.

Più dell’ 80 per cento dei medici sono obiettori. In Italia non è che si abortisca meno ma lo si fa in strutture private e qui se hai i soldi te la cavi altrimenti prega che non accada nulla.

Domanda: chi ha sulla coscienza le donne morte o rovinate  a seguito di interventi maldestri dato che non potevano andare in strutture pubbliche nei tempi consoni?

O non è anche questo un problema di coscienza? E se non lo fosse per qualcuno, come mai non lo sarebbe? Per noi lo è un problema di coscienza.

Non facciamo la eutanasia in Italia tanto se hai un minimo di possibilità te ne vai all’ estero e la ipocrisia è salva qui da noi. Gli altri?

Gli altri non contano.

Non facciamo la ricerca staminale che aiuterebbe i malati di diabete ma anche di cancro e via dicendo. Tanto la fanno gli altri.

Poi se hai i soldi vai a farti curare ed altrimenti amen. Ovvero per farla brevissima:crepa o vivi senza reni o cieco.

Che dire?

Non è cultura ma ipocrisia da opportunismo.

Tutti begli esempi di ben predicare, ( ovvero: noi questo no), sapendo benissimo mentre predichiamo che tanto poi razzoliamo male, (ovvero: oh si,noi questo si che lo facciamo dopo aver fatto il predicozzo etico)

Solo in Italia i telegiornali pubblici nella sigle mandano in onda la foto del Papa dopo quella del Presidente della Repubblica e del Premier.

Come mai?

Per quale motivo? Il Papa non è una figura pubblica Italiana,no?

Innanzitutto è irrispettoso per chi non è cattolico ma il senso è tenere buono questo mitologico elettorato cattolico.

Un elettorato cattolico che ha votato divorzio ed aborto ed il cui peso etico-morale è un pochino scarsino visto il livello di corruzione e di nero del paese.

Dove sono gli elettori cattolici quando la coerenza costa un centesimo? Vedi sopra.

Un elettorato mitologico da tanto tempo come ricordò Andreotti ad un potente cardinale dicendo che a Roma il  numero dei votanti il suo partito era almeno triplo rispetto a quelli che facevano la comunione.

Ed oggi le 3 più grandi testate cattoliche non superano i 300 mila amici in FaceBook.

Ma non da meno poi la Deriva Minoritaria che tanto i soldi per andare all’  estero per farsi curare laicamente li ha e qui in Italia aiuta a bloccare tante delle cose prima dette.

Siamo con DjFabo per una legge che regolamenti anche gli abusi.

Ovviamente poi la legge per la eutanasia non deve essere un modo legale per  ammazzare prima il genitore od il coniuge ed andare all’ incasso di eredità ed assicurazioni.

In una Italia in cui almeno un 30 percento degli autoveicoli gira senza assicurazione e quindi se fossimo investiti in  un  caso su 3  non si ha un rimborso per curarsi, beh in questa Italia ogni volta che  andiamo in auto possiamo essere il prossimo DjFabo.

Rifletterci su non è offendere, non  è essere anti clericali e neanche fascistoidi che non rispettano la minoranza

Alle 11.40 DjFabo è morto per eutanasia in Svizzera e non per questo gli Svizzeri sono meno etici o credenti o società civile o quello che si vuole di noi.

Dire altro è ipocrisia.